Dal 15 settembre 2015 sarà possibile presentare le nuove domande per i voucher dell’internazionalizzazione promosse dal Mise, per favorire un maggiore ingresso anche delle piccole e medie imprese ai mercati internazionali. Per lo scopo, lo scorso 15 maggio 2015, è stato approvato un decreto ministeriale per 10 milioni di euro da destinare a tali voucher.

Quando e dove presentare le domande per il nuovo voucher dell’internazionalizzazione

Le piccole e medie imprese che desiderano partecipare al nuovo voucher per l’internazionalizzazione del Mise, dovranno eseguire una prima registrazione telematica on line e inviare la domanda entro le ore 17.00 del 02 ottobre 2015.

Inoltre già da questo primo settembre 2015, sarà possibile collegandosi al seguente portale web https://exportvoucher.mise.gov.it, inserire i propri dati e ottenere la password di accesso per entrare nel sistema ed inserire la domanda.

In tale modo si potrà recuperare del tempo prezioso con una prima registrazione dei dati e completare l’inserimento della domanda dal 15 settembre 2015 (dalle ore 10.00) al 02 ottobre 2015 (entro le ore 17.00).

Requisiti e ulteriori risorse a supporto della compilazione della domanda sul portale Mise

Laddove siano presenti i requisiti stabiliti dal bando, le piccole e medie imprese potranno contare su un contributo a fondo perduto di 10.000 euro, da poter utilizzare per l’inserimento di una figura specifica come quella del temporary export manager, per indirizzare e consigliare un ingresso e una maggiore competitività delle stesse in ambito internazionale.

Rispetto invece ai requisiti da possedere per la partecipazione al bando, è necessario che le micro e le piccole e medie imprese siano costituite sotto forma di società di capitali, con regolare iscrizione al Registro delle imprese e comunicazione al suddetto registro di un indirizzo di posta elettronica certificata valida.

Sul portale web http://www.mise.gov.it/ nella sezione voucher per l’internazionalizzazione, sono inoltre presenti ulteriori informazioni sulle fasi da avviare per la partecipazione, con l’indicazione di una mail alla quale richiedere eventuali chiarimenti e domande, e una guida per la registrazione in formato pdf.

In definitiva, le piccole e medie imprese che vogliono migliorare ed espandersi anche a livello internazionale, possono presentare una richiesta per i prossimi voucher per l’internazionalizzazione, laddove siano costituite sotto forma di società di capitali, presentando una domanda telematica sul portale web https://exportvoucher.mise.gov.it e utilizzare:

  • La funzione Registrazione, per inserire dei primi dati nel form attivato già dal primo settembre.
  • La funzione Accedi, inserendo le credenziali di accesso ricevute al proprio indirizzo Pec, per completare l’inserimento della domanda dal 15 settembre 2015 al 02 ottobre 2015.
  • Funzione Accedi, per riprendere la domanda in precedenza inserita e procedere all’invio definitivo a partire dal 22 settembre alle ore 10.00.