tasi su immobili locatiSalve a tutti. Sono un inquilino che ha un regolare contratto di affitto, in una casa dove ho la residenza. Adesso dovrei fare il calcolo della Tasi ma non riesco a capire quale aliquota considerare, quella come abitazione principale o come altri immobili? Potreste aiutarmi a fare chiarezza? Grazie

 

Il tributo si calcola con riferimento al titolare del diritto reale (vedi FAQ pubblicate dal ministero mesi fa), e successivamente ripartita tra quest’ultimo e l’occupante sulla base delle percentuali stabilite dal comune (senza tenere conto dell’utilizzazione dell’immobile come abitazione principale da parte dell’inquilino).

Il contribuente principale è il proprietario che pagherà Tasi calcolata applicando le aliquote “altri immobili” e nella quota stabilita dal comune (30-70%),mentre l’inquilino paga la differenza. Per esempio se il proprietario paga il 70%, l’inquilino paga il 30%.

In ogni caso è sempre bene consultare la delibera comunale.

Tagged with →  
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy