Potrebbe salire da 15mila a 20mila euro la soglia per l’accesso al nuovo regime forfetario previsto nella legge di stabilità 2015. E’ questa la modifica in discussione in questi giorni in parlamento, che interesserà la categoria più penalizzata dopo la riforma, cioè quella dei professionisti.
Il Ddl di Stabilità oltre a prevedere un aumento dell’imposta sostitutiva dal 5% al 15 per cento, introduce limiti di ricavi o compensi differenziati in base all’attività svolta dal contribuente per l’accesso/permanenza al nuovo regime fiscale agevolato.
Questo ha portato, nei giorni scorsi, il sottosegretario all’economia Zanetti a parlare di una “penalizzazione per i professionisti”. Lo stesso segretario ha presentato qualche settimana fa un emendamento che punta a modificare la soglia di accesso/permanenza al nuovo regime, eliminare i coefficienti di redditività e ristabilire la tassazione al 5%.
Come riportato dal Sole24Ore l’ipotesi più plausibile è proprio l’innalzamento della soglia per i professionisti da 15mila a 20mila euro.

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy