assunzione detenuti agevolazioni 2014È stato firmato dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando il decreto che stanzia trenta milioni – venti per il 2013 e dieci a decorrere dal 2014 – da erogare sotto forma di sgravi tributari e contributivi a favore delle aziende che assumono, per almeno 30 giorni, lavoratori detenuti.

In particolare, spetta un credito d’imposta pari a 700 euro mensili per il 2013 e 520 euro mensili a partire dal 2014, per ciascun detenuto o internato assunto; per i lavoratori semiliberi gli importi sono stati fissati rispettivamente a 350 e 300 euro mensili.

Le medesime agevolazioni sono previste per le aziende che svolgono attività di formazione a detenuti o internati finalizzata alla loro immediata assunzione o all’impiego professionale in attività lavorative gestite dall’Amministrazione penitenziaria. È inoltre ridotta del 95 per cento la misura dei contributi dovuti sulle retribuzioni corrisposte a lavoratori detenuti. Entrambe le misure – fiscale e contributiva – operano fino all’adozione di un apposito regolamento ministeriale di riforma della materia.

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy