L’INPS restituisce i contributi indebitamente versati, mediate cartella di pagamento, degli iscritti alla Gestione separata, facendo seguito alla circolare n.165 del 21/12/2004. Lo comunica la stesso istituto di previdenza con la circolare numero 39 del 19 marzo 2012.

Rimborso inps gestione separata – La procedura

Le modalità di rimbrimborso inps gestione separataorso sono disciplinate dall’articolo 26, c. 1, del D.Lgs n. 112/1999, il quale prevede che «qualora le somme iscritte a ruolo pagate dal contribuente vengano riconosciute indebite, l’ente creditore deve incaricare all’effettuazione del rimborso l’Agente della Riscossione che provvede a ciò nei successivi 90 giorni».

Ulteriori dettagli nella circolare che ha per oggetto il seguente testo: “Rimborso dei contributi indebiti pagati a seguito di cartella di pagamento – contribuenti iscritti alla Gestione Separata ex art. 2, comma 26, della legge n. 335/1995 – Istruzioni contabili e variazione al piano dei conti”.

Cliccare qui per la circolare INPS sui rimborsi dei contributi della Gestione Separata