Vediamo quanto costa assumere un dipendente e conoscere mensilmente qual è il costo che il datore di lavoro deve sostenere, analizzando le variabili che influenzano il costo del lavoro.

Quanto costa un dipendente?

E’ bene fare unaquanto costa un dipendente premessa. Una cifra esatta non c’è, il costo di un operaio varia in base alla tipologia contrattuale, al settore dove opera l’azienda (commercio, artigianato, agricoltura, professioni ed arti, ecc..), alla durata (tempo determinato o indeterminato), se il dipendente deve essere assunto full-time o part-time, alla mansione svolta e soprattutto a possibili sgravi contributivi a cui si può far ricorso per abbattere il costo del personale.

Esistono poi delle specifiche agevolazioni per gli apprendisti. La normativa è in continua evoluzione e si differenzia da regione a regione. Se vuoi un consulto gratuito con il nostro consulente del lavoro puoi contattarci.

Il salario minimo dovuto al dipendente è stabilito dai contratti collettivi che regolano, oltre allo stipendio, altri aspetti del contratto di lavoro (ferie, permessi, ecc.).
Nel settore commercio per esempio, la paga base è pari a 1184 euro mensili, iniziando da un livello più basso. La retribuzione è ridotta in modo proporzionale alle ore di lavoro.
Nulla vieta al datore di lavoro di prendere accordi per una paga maggiore al fine di stimolare il dipendente ad una maggiore produttività.
C’è poi da tener presente che tutti i dipendenti hanno diritto alla tredicesima mensilità, che viene pagata nel mese di dicembre ed è pari all’importo di una mensilità; inoltre, alcuni contratti stabiliscono che venga corrisposta, in genere nel mese di giugno, un ulteriore mensilità, la cosiddetta “quattordicesima”.

Oltre allo stipendio c’è poi da considerare tutta una serie di oneri sociali, ovvero i contributi da versare a INPS, INAIL ecc..
Per un azienda operante nel settore del commercio, con meno di 50 dipendenti, e nel caso di contratti a tempo determinato, la tassazione complessiva a carico delle imprese è stata stimata al 39,57% (9,19% a carico del lavoratore).

Come assumere un dipendente?

Se vuoi sapere come assumere un dipendente e conoscere in dettaglio il costo del dipendente, se puoi beneficiare di sgravi contributi e quali documenti occorrono per l’assunzione contatta il nostro Consulente del Lavoro.

Ti ricordo che il nostro studio offre un servizio di consulenza del lavoro online. Puoi leggere il nostro listino prezzo per conoscere il costo elaborazione busta paga o contattarci per un preventivo.