Negli ultimi anni è il sito di e-commerce che ha fatto più strada. Parliamo di amazon.it uno dei portali che ha indubbiamente avuto più successo, punto di riferimento per chi vuole acquistare online, diventato ormai uno dei maggiori concorrenti di Ebay. Ma si può vendere su Amazon da privato o devi aprire partita iva? Vediamo come funziona.

Come vendere su Amazon da privato

E’ possibile vendere sia comvendere su amazon da privatoe privato (quindi senza partita iva) che come azienda.
Nel primo caso ci sono delle limitazioni. E’ infatti possibile vendere fino a 40 oggetti. La commissione verrà pagata solo al momento della effettiva vendita del prodotto. Può essere una buona soluzione nella fase iniziale per testare se i prodotti che intendi vendere ha mercato.

Prima cosa da fare è registrarsi al sito, il tutto è gratuito senza nessun costo, ed associare al vostro account una carta di credito. Successivamente inserisce il prodotto da vendere, con descrizione, prezzo ecc.. Hai la possibilità di vendere contemporaneamente fino a 5 marketplace europei (Germania, Francia, Italia, Spagna e Regno Unito). Come detto le vendite da privato sono limitate, perciò se hai deciso di fare di tutto ciò una vera e propria attività, ora ti spiego quali sono gli adempimenti fiscali a cui vai incontro se apri la partita iva.

Aprire partita iva per vendere su Amazon

Se si vuole essere in regola con il fisco bisognerà ovviamente aprire partita iva, soprattutto se le vendite sono continuative e non sporadiche.
Mi preme evidenziare come in questo caso non è assolutamente possibile utilizzare le prestazioni occasionali con ritenuta d’acconto e quindi il famoso limite dei 5.000 euro che esonera dall’apertura della partita iva.
Trattasi infatti di attività commerciale e come tale sono richiesti tutti gli adempimenti del caso.
Oltre quindi all’apertura della partita iva, serve:
– presentare la scia di inizio attività in Comune;
– iscriversi al registro imprese;
– iscriversi all’Inps e versare i relativi contributi.
Tutte queste pratiche devono essere fatte in via telematica. Un commercialista abilitato vi seguirà in tutte queste fasi.

Se hai dei dubbi, domande, lasciami il tuo commento qui sotto oppure se hai bisogno di una consulenza più approfondita per aprire la partita iva contattami. Ti consiglio inoltre di iscriverti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti e novità sull’argomento.