In molti ci hanno scritto o lasciato commenti in merito all’omesso versamento dell’acconto IMU, chiedendoci: come risolvere in questi casi? Vediamo di capirlo…

Prima una premessa: l’Agenzia delle Entrate con risoluzione n. 35 del 12 aprile 2012 ha specificato che “non sono stati istituiti codici tributo specifici dal utilizzare per pagare la sanzione ridotta e gli interessi” e questi vanno, quindi, sommati e versati assieme all’imposta.

Spieghiamo meglio e facciamo un esempio.

I contribuenti che non hanno pagato l’acconto IMU possono rimediare fruendo del ravvedimento operoso il quale può essere messo in atto secondo tre tempistiche: brevissima (entro il 14° giorno), breve (entro il 30° giorno), lunga (entro un anno).

Per il ravvedimento è necessario utilizzare il modello F24. Per il versamento – come detto – non sono stati istituiti dei codici tributo. Questo (interessi + sanzioni) deve essere sommato all’imposta dovuta e versato con un unico codice tributo (quello dell’imposta, appunto).

Supponiamo che un contribuente debba pagare 400 euro (200 per il Comune e 200 per lo Stato) e che il versamento venga effettuato il 29 giugno. La sanzione sarà del 2,2% (1/10 di 22%) quindi 4,4 euro (2,2% di 200), mentre gli interessi – al tasso del 2,5% – saranno 0,15 euro. Questi importi si andranno a sommare ai 200 euro, per un totale di 204,55 euro, che – arrotondati – daranno un importo totale di 205.

Una volta calcolato l’importo, questo dovrà essere indicato nell’apposito rigo con il codice tributo 3918 (IMU – imposta municipale propria per gli altri fabbricati – COMUNE), mentre i 205 euro dovuti allo Stato dovranno essere indicati in un altro rigo con il codice tributo 3919 (IMU – imposta municipale propria per gli altri fabbricati – STATO).

Tagged with →  
Share →

One Response to IMU: le sanzioni per il mancato pagamento dell’imposta. Un esempio di calcolo

  1. Emy scrive:

    Il CIBF ha dovuto inrivtere le le date per raduno e prova. Il programma attuale, (che ci stanno confermando dall’ENCI ma per il quale l’ok ufficioso c’e8 stato dato), prevede il raduno il sabato 8 e la prova la domenica 9. Il termine delle iscrizioni e8 previsto per il 30 settembre. Inviare il modulo compilato in pdf per email oppure per fax al numero 0564869302.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy