licenziamento-collettivo-illegittimoParliamo di licenziamenti collettivi e individuali. O meglio, di licenziamenti collettivi fatti passare per licenziamenti individuali. È uno degli ultimi casi trattati dalla Cassazione. Questo il fatto: un’azienda aveva intenzione di licenziare 4 lavoratori in 120 giorni. Così ha aperto la procedura di licenziamento collettivo e si è confrontata con i sindacati. Alla fine, l’azienda ha intimato il licenziamento, anche se non ha rispettato tutti i termini di legge. Ciò che ne è venuto fuori è stata l’illegittimità dei licenziamenti, con la condanna per il datore di lavoro alla reintegrazione dei dipendenti.

L’impresa, a questo punto, ha tentato di far passare il licenziamento collettivo come licenziamento individuale. Sul punto, la Cassazione ha rilevato come i licenziamenti intimati siano comunque privi di motivazione, requisito essenziale per i licenziamenti individuali. È quindi, ha confermato l’illegittimità dei licenziamenti e la condanna del datore di lavoro alla reintegrazione dei dipendenti.

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy