Sono molti a chiedersi se un lavoratore dipendente possa aprire partita iva per svolgere un attività artigiana. Vediamo di scoprire se le due attività sono tra loro compatibili oppure no.

Artigiano e dipendente contemporaneamente è possibile?

Per poter svolgere uartigiano e dipendenten attività artigiana bisogna possedere diversi requisiti, che cambiamo a seconda dell’attività che si deve svolgere. Necessita l’iscrizione all’albo artigiani.

La legge disciplina alcune incompatibilità con l’iscrizione all’albo e cioè:
– se si svolge un rapporto di lavoro dipendente a tempo pieno o a part-time superiore al 50%;
– se si è titolari o socio prestatore d’opera in altre imprese iscritte all’Albo imprese artigiane;
– se si è soci accomandatari, amministratore unico di Srl, presidente del consiglio d’amministrazione di società di capitali.

Possiamo quindi concludere affermando che se si è dipendenti full-time o part-time superiore al 50% aprire partita iva per svolgere entrambe le attività non è possibile.
Diversamente se il contratto di lavoro fosse un part- time inferiore al 50% le due attività sono compatibili e l’impresa ha l’obbligo di iscriversi all’albo imprese artigiani.