Arriva la Certificazione unica 2015 per dipendenti e autonomi.

Prenderà il posto del Cud. Dal 2015, sui redditi del 2014, i sostituti d’imposta dovranno trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate, i redditi utilizzando questo nuovo modello.

La Cu2015, la Certificazione Unica 2015, si deve inviare entro il 7 marzo (28 febbraio per la consegna al lavoratore in duplice copia). Contiene i dati del sostituto d’imposta e del rappresentante firmatario, nonché l’indicazione del numero delle certificazioni di lavoro dipendente/assimilato e di lavoro autonomo/provvigioni contenute nel flusso, della presenza o meno del quadro CT oltre ai dati relativi all’impegno alla trasmissione telematica.

Se consegnata al lavoratore di una nuova Cu2015 diversa da quella trasmessa nei termini alle Entrate, il sostituto deve informare il percipiente, attraverso l’annotazione CF, della necessità di modificare il contenuto dell’eventuale dichiarazione precompilata utilizzando le informazioni contenute nella certificazione sostituita.