regime fiscale agevolato 2015Il nuovo regime dei minimi o regime agevolato che dir si voglia, porta con se diverse novità. Tra le principali:
– aumenta la tassazione dal 5 al 15%;
– il limite per restare nel regime è legato al codice ateco e quindi non esiste più una soglia fissa per tutti i contribuenti, oggi fissata a 30 mila euro;
– vengono introdotti i coefficienti di reddività, che si applicano al reddito per determinare la base imponibile su cui calcolare l’imposta da versare;
– viene eliminato qualunque limite anagrafico.

Ma cosa succede a quei contribuenti che al 31.12.2014 rispettano le condizioni dell’attuale regime dei minimi, quello con tassazione al 5% per capirci?

Come dispone la legge di Stabilità 2015, art. 9 c. 35 i contribuenti che nel 2014 hanno aderito al regime dei minimi e rispettano i requisiti possono continuare ad usufruire della tassazione al 5% fino al completamento del quinquennio o al compimento del trentacinquesimo anno di età.

Tagged with →  
Share →

2 Responses to Contribuenti minimi: nel 2015 tassazione al 5% fino al completamento del quinquennio

  1. Gian Luca scrive:

    Buongiorno Dott. Marra,
    grazie mille per le utilissime informazioni.
    Può togliermi un dubbio ? Io nel 2012 ho aderito al regime minimi al 5%, poi nello stesso anno ho chiuso perché l'attività non andava. Ora la mia domanda è questa: nel caso volessi aprire una nuova attività, posso aderire al nuovo regime dei minimi al 15% oppure ne sono escluso ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy