Un contribuente minimo ha pagato a un professionista una fattura per servizi soggetta a ritenuta. Il contribuente minimo è tenuto a versare la ritenuta e a presentare il mod. 770?

I contribuenti minimi sono sostituti d’imposta

La circostanza che il cminimi-770ontribuente benefici del regime dei minimi, disciplinato  dall’articolo 1 della Legge 244/2007 (commi da 96 a 117), non fa venire meno la  qualifica di sostituto d’imposta qualora il contribuente effettui il pagamento di una prestazione di lavoro autonomo a un altro professionista.

Pertanto, ai sensi dell’articolo 25 del D.P.R. 600/1973, tale soggetto sarà  obbligato a operare una ritenuta d’acconto nella misura del 20 per cento. Il contribuente minimo sarà altresì tenuto ad assolvere gli altri obblighi propri  del sostituto, quindi a presentare il relativo modello di dichiarazione (modello  770) con l’indicazione dei dati del soggetto che ha subito la ritenuta, i compensi  erogati, la ritenuta applicata, il periodo di riferimento e la data di versamento della ritenuta.

 

Tagged with →  
Share →

2 Responses to Contribuenti minimi devono fare 770?

  1. Eva scrive:

    Anche quelli che si trovano nel regime fiscale di vantaggio L. 23 dicembre 2000 n. 388 devono fare il 770 ed a operare le ritenute?
    Eva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy