compravendita-immobili-senza-notaioIl nuovo disegno di legge sulla concorrenza passa alla seconda fase di esame del Parlamento. Al centro importanti novità sulle modalità di vendita di immobili ad uso non abitativo e sulla liberalizzazione dei servizi di notifica degli atti giudiziari.

 Il ruolo degli avvocati sulle compravendite di immobili ad uso non abitativo

Il Disegno di legge Guidi prevede l’abolizione di un’esclusiva competenza da parte dei notai, di redigere degli atti di compravendita e di donazione su immobili ad uso non abitativo con un valore inferiore ai 100.000 euro.

Inoltre secondo quanto contenuto dallo stesso disegno di legge, sarà possibile anche per gli avvocati svolgere tali funzioni, ed in particolare:

  • Di poter richiedere la registrazione dell’atto sulla compravendita dell’immobile ad uso non abitativo con un valore inferiore ai 100.000 euro.
  • Di presentare note di trascrizione, domande di annotazione e di voltura catastale.
  • Di poter liquidare i relativi pagamenti delle imposte dovute sull’immobile.

Condizioni essenziali per le compravendite di immobili ad uso non abitativo

Per quanto attiene il trasferimento della proprietà dell’immobile ad uso non abitativo, si potrà eseguire anche una semplice scrittura privata.

Mentre tale funzione da parte degli avvocati potrà essere svolta solo sugli immobili ad uso non abitativo (vale a dire box, cantine, soffitte ecc.) e con un valore inferiore ai 100.000 euro.

Si tratta quindi in linea di massima di funzioni analoghe a quelle svolte dai notai, ma con l’unica differenza che gli avvocati avranno l’obbligo di munirsi di una polizza assicurativa che copra almeno il valore dell’immobile dichiarato nell’atto di compravendita.

 Altri contenuti significativi del disegno di legge Guidi

Il disegno di legge Guidi è intervenuto anche in merito ai servizi di notifica degli atti giudiziari e su nuove competenze per i notai.

Nel primo caso con una liberalizzazione dei servizi di notifica dei suddetti atti che non potranno essere più svolti in esclusiva solo da poste italiane, ma potranno essere eseguiti anche dalle poste private.

Nel secondo caso,invece, viene ampliata la sfera territoriale di operatività per i notai, con la possibilità di poter svolgere le proprie funzioni nell’intero territorio regionale in cui ha sede l’ufficio notarile (e non come accadeva in precedenza solo nel territorio del distretto della propria Corte d’appello).

Vi è anche un contenuto molto importante sul fronte delle assicurazioni, con un obbligo per le compagnie assicurative di applicare degli sconti significativi sulle polizze nel caso di installazione sui veicoli di scatole nere. Queste ultime potranno inoltre essere utilizzate anche in caso d’incidente, utilizzando le relative registrazioni prodotte come prova nei procedimenti civili.