Forse è la novità più interessante. Mi riferisco alle modalità di versamento dei contributi inps per quei soggetti che hanno i requisiti per aderire al nuovo regime fiscale agevolato dei minimi 2015.

La legge di Stabilità 2015, art. 9 c. 23-24 fissa per questi soggetti un’importante riduzione del carico fiscale contributivo, stabilendo che non sono più dovuti i contributi fissi, ma tali soggetti versano i contributi in percentuale al reddito dichiarato, esattamente come funziona oggi per i soggetti iscritti alla gestione separata.

Quando si versano i contributi?
I versamenti a saldo e in acconto dovranno essere eseguiti entro gli stessi termini della dichiarazione dei redditi.

Cosa fare per beneficiare dell’agevolazione?
Per usufruire dell’agevolazione contributiva occorre inviare apposita istanza telematica all’Inps entro e non oltre il 26 febbraio di ciascun anno. Se l’istanza viene presentata oltre il suddetto termine, l’agevolazione parte dall’anno successivo.