Il Cu 2015 è la nuova certificazione unica per i redditi di lavoratori e pensionati e va a sostituire il vecchio modello Cud. Può essere richiesta sia con una procedura telematica, sia in versione cartacea o presso il proprio domicilio.

Le modalità previste per la richiesta del nuovo Cu 2015

Una recente circolare dell’Inps (la n. 71/2015) è intervenuta con importanti chiarimenti circa le modalità di funzionamento e di richiesta del nuovo modello Cu 2015 per lavoratori e pensionati.

Tale circolare definisce che il nuovo modello Cu 2015 per i redditi del 2014 può essere richiesto con quattro differenti procedure:

  • Modalità telematica, inserendo le proprie credenziali e Pin sul portale dell’Inps.
  • Modalità cartacea presso il proprio domicilio
  • Richiesta specifica ad un Caf
  • Richiesta agli uffici territoriali Inps

Come procedere alla modalità telematica di richiesta del nuovo Cu 2015

La modalità telematica sul portale dell’Inps è quella consigliata in prima battuta, per ottenere in tempi rapidi il documento sui redditi percepiti da lavoratori e pensionati e procedere alla compilazione del nuovo modello 730/2015.

In questo caso è necessario possedere le credenziali e il Pin di accesso per accedere ai servizi disponibili sul portale dell’Inps e visualizzare o stampare il proprio modello. Se inoltre il contribuente è munito di una propria casella di posta elettronica certificata, sarà possibile ricevere tale modello in allegato alla Pec richiedendo tale opzione all’indirizzo Pec dell’Inps (richiestaCUD@postacert.inps.gov.it).

Modalità alternative per la richiesta del nuovo Cu 2015

Oltre alla già citata modalità telematica sul portale dell’Inps, è possibile procedure anche a delle ulteriori alternative per ricevere il proprio modello Cu 2015 per la dichiarazione dei redditi.

Il lavoratore o il pensionato, può infatti presentare una richiesta diretta agli uffici territoriali dell’Inps, con sportelli specifici dedicati al rilascio cartaceo del modello o con delle postazioni informatiche in modalità self service (che richiedono l’inserimento del proprio Pin Inps).

In alternativa si potrà procedere anche ad una richiesta di accesso al proprio Cu 2015 tramite Caf e professionisti abilitati, mediante il rilascio di una delega firmata dal contribuente. Per quanto attiene invece la possibilità di ricevere il modello Cu 2015 in modalità cartacea presso il proprio domicilio, c’è da segnalare che si tratta di una soluzione residua a quelle in precedenza analizzate.

Vale a dire che tale richiesta potrà essere avanzata dal lavoratore o dal pensionato, solo laddove ci sia una reale impossibilità di accedere al nuovo modello con le altre modalità previste. In questo caso sarà possibile rivolgersi ad un numero verde specifico (800.43.43.20).

 

 

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy