Codice tributo 3850: cos’è, qual è il suo significato e come compilare correttamente il modello f24. Vediamo di cosa si tratta.

Significato del codice tributo 3850, a cosa si riferisce?

codice tributo 3850Il codice tributo 3850 identifica il diritto annuale che ogni impresa deve versare alla Camera di Commercio dove ha sede l’impresa.

E’ dovuto quindi solo da chi esercita un’attività artigiana o commerciale. Non è dovuto dai professionisti, perché non si iscrivono al registro imprese.

Quando si paga il diritto camerale?

Il diritto camerale di paga entro 30 giorni dall’iscrizione e poi annualmente entro il 16 giugno. Qualora la scadenza cada in un giorno festivo, il versamento slitta al primo giorno lavorativo successivo.
E’ consentito anche effettuare il pagamento entro i 30 giorni successivi con l’aggiunta dello 0,40% di interesse.

L’importo da pagare per l’anno 2017 è pari ad euro 44,00 e deve essere versato in un’unica soluzione. Non è prevista infatti la rateazione.
La suddivisione delle Camere di Commercio è su base provinciale, occorre quindi verificare se l’importo da pagare e quello base oppure ci sono eventuali aumenti (alcune applicano un aumento del 20%).

Codice tributo 3850: come compilare il modello f24

Vediamo ora come compilare il modello f24. Ti spiego in dettaglio come deve essere compilata la sezione Imu ed altri Enti Locali, che è quella che ci interessa.

Campi mod. F24 Come compilare il campo
(1) codice ente/codice comune: sigla della provincia
(2) ravv.: non compilare
(3) immob. variati: non compilare
(4) acc.: non compilare
(5) saldo: non compilare
(6) numero immobili: non compilare
(7) codice tributo: indicare 3850
(8) rateazione/mese rif: non compilare
(9) anno di riferimento: Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento
(10) importi a debito versati: indicare l’importo a debito
(11) importi a credito compensati: non compilare
(12) TOTALE G: somma degli importi a debito indicati nella sezione IMU e Altri Tributi Locali
(13) TOTALE H: somma degli importi a credito indicati nella sezione IMU e Altri Tributi Locali, non compilare se non sono presenti importi a credito
(14) SALDO (G-H): indicare il saldo (TOTALE G – TOTALE H)
(15) detrazione: non compilare

Su sito dell’Agenzia delle Entrate trovi un esempio di come compilare il modello f24.

Se hai qualche domanda puoi scrivere i tuoi dubbi nei commenti a questo articolo.