L’artigiano che intende vendere i propri prodotti sul web non è tenuto a presentare la Scia in comune.

E’ quanto emerge dalla Risoluzione 183332 dell´11 novembre 2013, con la quale il Ministero dello Sviluppo Economico risponde ad alcuni chiarimenti richiesti da un artigiano, più nello specifico una piccola cantina che produce vini.

Diverso è il caso di un azienda agricola che voglia intraprendere un attività di e-commerce. In questo caso infatti precisa il Ministero, l’attività può essere avviata contestualmente alla presentazione della scia nel comune dove ha sede l’azienda, indicando i prodotti che s’intende vendere e le modalità con cui si intende svolgerla.

Scarica il testo della: Risoluzione 183332 dell´11 novembre 2013