730 editabile 2014Come ogni anno l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile il modello 730 editabile. Chi vorrà e soprattutto chi è capace potrà compilare da sè la propria dichiarazione dei redditi e presentarla al Caf per l’invio.

Ricordiamo che in caso di modello 730 precompilato non potrà essere richiesto nessun compenso da parte del caf.

L’unico inconveniente è che compilando il modello editabile non viene effettuato nessun controllo sui dati inseriti. Il contribuente dovrà quindi fare molta attenzione nella compilazione della propria dichiarazione dei redditi.

Per quanto riguarda le scadenze, il modello 730 deve essere presentato entro il 30 aprile ai propri sostituti d’imposta o entro il 3 giugno (il 31 maggio quest’anno cade di sabato) nel caso ci si rivolga ad un CAF o a un professionista abilitato.

730_2014_mod_editabile