untitledIl c.d. Decreto del “Fare” ha introdotto un importante novità in tema di mod. 730. Ora anche il mod. 730 può essere presentato da quei soggetti privi di sostituto di imposta.
Tale possibilità è concessa già dall’anno in corso, per dichiarare cioè i redditi dell’anno 2012, senza dover presentare obbligatoriamente il mod. Unico, così come avveniva in precedenza, ed ottenere così il rimborso in tempi brevi.
La scadenza è fissata per giorno 30 settembre.
L’importo minimo rimborsabile è pari a 12 euro. Importi inferiori possono comunque essere indicati in compensazione, per esempio con eventuali debiti IMU.
La modulistica è sempre la medesima, occorrerà solo indicare il codice “1” nella casella “Situazioni particolari” del frontespizio.
Inoltre, nel campo sostituto d’imposta, andrà indicata la seguente dicitura: “DECRETO LEGGE N.69/2013- AGENZIA ENTRATE”, cf. 20137302013, indirizzo: VIA CRISTOFORO COLOMBO, ROMA (RM) – 00145”

Tagged with →  
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi approfondimenti pubblicati nel blog

TROVA-FINANZIAMENTI

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Inserire il codice di sicurezza
captcha
Accetto la politica privacy